SENALFA info@senalfa.it 086323653

Linea veloce Roma-Pescara-L’Aquila

Un progetto innovativo

Studio di Pre-Fattibilità per la velocizzazione della linea ferroviaria Roma-Pescara-L’Aquila al fine di realizzare l’Asse Strategico Nazionale per il collegamento Tirreno-Adriatico, nell’ottica del recente Accordo Quadro.

Lo studio di Pre-Fattibilità è finalizzato a:

  • Velocizzare l’intera linea Roma-Pescara-L’Aquila – Velocità di rango 200 Km/h
  • Aumentare la capacità e l’intermodalità – attivare gli interporti di Avezzano e Manoppello
  • Servire il territorio in tutte le principali stazioni riducendo del 60% i migliori tempi di percorrenza attuali
  • Metropolitana di superficie lungo la linea storica per raggiungere, dalle principali fermate della linea veloce, tutti i paesi dell’entroterra.
  • Realizzare l’Asse Strategico Tirreno-Adriatico – possibili scenari di sviluppo Barcellona-Polce.
  • Tutti gli attuali collegamenti su gomma vengono sensibilmente migliorati dal servizio su ferro.
  • Migliora sensibilmente l’Accordo Quadro esistente.

Il progetto è stato studiato su DEM-SRTM1. L’Andamento planimetrico rispetta i centri abitali, i nuclei industriali ed i territori attenzionati per motivi ambientali. E stato ricercato il minore impatto possibile sul paesaggio.

Il progetto è stato presentato al Ministro dei Trasporti e poi discusso in linea tecnica con Dirigenti e Tecnici di RFI presso il Ministero delle Infrastrutture a Roma e, contestualmente, in videoconferenza con altre sedi.

Ha riscosso notevole interesse in quanto ha rivelato di andare ben oltre l’analisi di Pre-Fattibilità: rispetta la l’intera normativa di tracciato e di esercizio, analizza i problemi di accesso e manutenzione, nasce sulla base di uno studio approfondito  nel rispetto delle direttive comunitarie.